AVIS NAZIONALE COMPIE 90 ANNI

 

Nata nel 1927 a Milano per intuizione del prof. Formentano, l’AVIS compie quest’anno ben 90 anni! Il prof. Formentano era un ginecologo che di fronte all’impossibilità di salvare la vita ad una partoriente con grave emorragia, capì che il problema vero era quello di avere a disposizione la disponibilità di donatori che potessero donare il proprio sangue quando necessario. Tempi, quelli, in cui non si conosceva ancora il fattore RH dei gruppi sanguigni e non si poteva neppure conservare il sangue con anticoagulanti.  Brescia rispose quasi subito a questo appello e continua tuttora a rispondere con grande responsabilità alla sua missione, sia dal punto di vista delle donazioni che delle capacità organizzative e gestionali, per far sì che una buona organizzazione  garantisca che ci siano scorte di sangue per ogni necessità ed emergenza .

Nella 53° Assemblea Provinciale AVIS svoltasi nella sede Avis di Brescia lo scorso mese, il Presidente uscente Briola ha sottolineato che nel 2016 i donatori hanno risposto molto puntualmente alle chiamate, anche nei periodi di carenza, quando le sezioni della periferia sono state invitate alla donazione nei giorni infrasettimanali. Questo ci fa onore, dimostrando che noi donatori siamo veramente responsabili, attenti   e sensibili. Tuttavia, a fronte dell’aumento di richiesta di sangue,  c’è sempre la necessità che nuovi giovani entrino a fa parte della grande famiglia avisina: purtroppo ogni anno vengono sospesi parecchi donatori, per raggiunti limiti d’età o per problemi di salute, da questo si evince la necessità di un ricambio generazionale. Basta essere in buona salute e pesare almeno 50Kg; l’impegno è poi minimo: 4 donazioni annue per gli uomini e 2 donazioni annue per le donne.

Per informazioni la segreteria Avis di Montichiari è aperta il sabato mattina dalle 10 alle 12 nella sede Avis (palazzina entrata ospedale), o telefonando allo 0309651693, e-mail segreteria@avismontichiari.it

Ornella Olfi